skip to Main Content

The Monday

Settimanale di politica, economia, affari, finanza, cronaca giudiziaria&locale e investigation

il lunedì Video

3 Video

    Alluvione in Emilia Romagna, Mattarella c’é

    Alluvione in Emilia Romagna, Mattarella c'é

    Alluvione in Emilia Romagna, Mattarella c’é

    Alluvione in Emilia Romagna – Mattarella visita Forlì che lo accoglie con tricolori, cappellini, striscioni e tanto affetto. Il Capo dello Stato promette il sostegno del governo e ringrazia per il lavoro straordinario messo in atto da tutti.

    “Per il territorio, così profondamente ferito, la visita del presidente della Repubblica assume un grande valore per la rinascita e la ricostruzione delle infrastrutture.” Queste le parole commosse del sindaco Giancarlo Jader Dardi, di Modigliana, il comuine delle 200 frane.

    L’attesa a Forlì per il Presidente della Repubblica Mattarella e tanta ed è accompagnata da bambini e ragazzini che sotto il sole cocente, muniti di cappellini colorati e borracce per dissetarsi, espongono tricolori e striscioni a favore del Capo dello Stato.

    “La sua presenza è una carezza al cuore” recita uno di questi.

    C’è anche Enia, il border collie che ritrovò la prima vittima dell’alluvione.

    Poi alle 11 l’arrivo e le parole ai cittadini colpiti dall’emergenza:

    “Non ho parole per ringraziarvi adeguatamente. Quello che avete fatto e continuate a fare è di straordinaria importanza. É un esempio di solidarietà e di impegno comune e di generosa disponibilità straordinario. Grazie per quello che fate. È un momento impegnativo e difficile – ha poi aggiunto -. Ho visto tante ferite nel territorio e so bene quanto ci sia da riprendere in molte abitazioni, aziende e strade, con coraggio e decisione per rilanciare la vita comune. Ma non siete soli, so che ce la farete con l’aiuto dello Stato e del Governo.”

    Poi le tappe successive: Cesena, Ravenna, Lugo e Faenza. Lì ha incontrato i Sindaci dei comuni colpiti dalla calamità.

    Fonti: Corriere della Sera

    Questo articolo ha 0 commenti

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back To Top