skip to Main Content

The Monday

Settimanale di politica, economia, affari, finanza, cronaca giudiziaria&locale e investigation

il lunedì Video

3 Video

    Damiano dei Maneskin, premuroso solo dopo essere stato stanato

    L'analisi sull'ipotesi di privatizzare il Mercantico

    Damiano dei Maneskin, premuroso solo dopo essere stato stanato

    Gramellini oggi sulla sua rubrica lo mette sul trono dei rocker sensibili, i nuovi ribelli li chiama lui. Tale addizione da parte del famoso e stimato giornalista la si deve alla premura con cui Damiano dei Maneskin ha chiarito la sua situazione sentimentale con la sua, a quanto pare, ex fidanzata, dopo essere stato stanato baciare un’altra ragazza in discoteca.

    Damiano dei Maneskin, premuroso solo dopo essere stato stanato
    A sinistra il bacio tra Damiano dei Maneskin e la nuova ragazza in discoteca

    Ecco è proprio lì che Gramellini deve essere invitato a rivedere la sua posizione.

    Il giornalista lo definisce educato sentimentalmente. A nostro parere educato mica tanto. Prima scoppia il caso sui giornali, e solo allora il giovane rocker si prende la responsabilità di ammettere che con la ex è acqua passata.

    I motivi che hanno spinto Damiano a nascondere la fine della relazione possiamo immaginarli ma a fronte di una nuova ricerca relazionale era bene annunciare prima che essa si concludesse con un bacio paparazzato dai fotografi che essa era al capolinea.

    Più che educato sentimentalmente ci pare un po’ paraculo il Signor Damiano. Non nei confronti della sua ex, con la quale sicuramente, non ha, se così stanno le cose, commesso il fatto, come si usa in legge, ma ai lettori e ai suoi fan, che da un giorno all’altro si vedono stampata nei giornali, digitali o cartacei che siano, la foto di lui che bacia lei, e lei che non è la lei che loro pensano.

    E in un mondo dove i fan tengono molto alla trasparenza, perlomeno i fan di alcuni gruppi musicali come i Maneskin, tale mancanza potrebbe anche pesare nell’economia della reputazione.

    Questo articolo ha 0 commenti

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back To Top