skip to Main Content

The Monday

Settimanale di politica, economia, affari, finanza, cronaca giudiziaria e investigation

il lunedì Video

3 Video

Differenza tra sciiti e sunniti

Differenza tra sciiti e sunniti

Differenza tra sciiti e sunniti

Sciiti e sunniti sono due principali rami dell’Islam, che differiscono principalmente per le loro convinzioni religiose e per alcune pratiche. La principale differenza tra sciiti e sunniti risiede nella questione della successione del Profeta Maometto e nella guida della comunità musulmana.

  1. Sunniti:
    • La maggioranza dei musulmani nel mondo è sunnita, rappresentando circa il 85-90% della popolazione musulmana.
    • I sunniti credono che il successore del Profeta Maometto debba essere eletto democraticamente dalla comunità musulmana. Il primo califfo, Abu Bakr, fu eletto dalla comunità dopo la morte di Maometto.
    • I sunniti seguono il Sunnismo, che è basato sui detti (hadith) e sull’esempio (Sunnah) del Profeta.
  2. Sciiti:
    • Gli sciiti costituiscono una minoranza nella comunità musulmana, rappresentando circa il 10-15% del totale dei musulmani.
    • Gli sciiti credono che il successore del Profeta debba essere un membro della sua famiglia, e in particolare credono che il primo Imam sia Ali ibn Abi Talib, il cugino e genero di Maometto, seguito da una linea di Imam successivi.
    • Gli sciiti seguono il Shiiteismo, che attribuisce un’importanza particolare agli Imam e alla loro guida spirituale.

Le differenze tra sciiti e sunniti non riguardano solo questioni teologiche, ma hanno anche influenze culturali, storiche e politiche. Ci sono comunità miste di sunniti e sciiti in diverse parti del mondo, e le relazioni tra questi due rami dell’Islam possono variare a seconda del contesto regionale e delle dinamiche locali.

Differenza tra sciiti e sunniti, leader degli sciiti

Gli sciiti seguono la guida degli Imam, che sono considerati dagli sciiti come successori spirituali e politici del Profeta Maometto. La linea di successione degli Imam inizia con Ali ibn Abi Talib, il genero e cugino del Profeta, e continua con gli Imami successivi. Gli sciiti ismailiti e gli sciiti duodecimani sono le due principali denominazioni all’interno degli sciiti, e ognuna di esse ha una linea di Imam specifica.

  1. Sciiti Duodecimani:
    • La maggior parte degli sciiti appartiene alla corrente duodecimana, che riconosce dodici Imam.
    • Il dodicesimo Imam è Muhammad al-Mahdi, che secondo la fede sciita è nascosto (in occultamento) e tornerà in futuro come il Mahdi, il Guida divino, per portare giustizia e pace.
  2. Sciiti Ismailiti:
    • Gli ismailiti sono un altro gruppo di sciiti che seguono la linea degli Imam ismailiti.
    • La comunità ismailita ha un’organizzazione gerarchica nota come la catena dell’Imamat. Attualmente, l’Aga Khan è il 49° Imam ismailita, e la sua leadership è riconosciuta dalla comunità ismailita.

È importante notare che, mentre gli sciiti riconoscono la guida degli Imam, la comunità sunnita segue una leadership diversa. I sunniti seguono i califfi eletti dalla comunità, a partire da Abu Bakr, il primo califfo dopo il Profeta Maometto.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top