skip to Main Content

The Monday

Settimanale di politica, economia, affari, finanza, cronaca giudiziaria e investigation

il lunedì Video

3 Video

Gaveglio sotto assedio, Azione e PD attaccano la giunta 

La preoccupazione della Giunta è il Dna canino

Gaveglio sotto assedio, Azione e PD attaccano la giunta 

Gaveglio sotto assedio, Azione e PD attaccano la giunta.

Negli ultimi giorni le opposizioni alla giunta Gaveglio hanno alzato la voce contro la sindaca, prossima a redigere il Consiglio Comunale del 28 Giugno (domani) in cui dovrà difendersi dalle interrogazioni e dalle interpellanze di Azione e PD.

Il partito di Frappampina le muove contro quattro questioni:

  1.  Gli autovelox, i quali secondo il partito di Calenda avrebbero necessitato di spese considerevoli, circa 60 mila Euro, senza alcun beneficio nè per le casse del comune nè per la sicurezza cittadina.
  2.  La chiusura del Supermercato Carrefour in Via Garibaldi con conseguente occupazione a rischio per i lavoratori e le lavoratrici.
  3.  Bando stanziato dalla Regione Piemonte legato ad un Fondo Nazionale per l’accesso alle abitazioni in locazione, di cui Azione chiede riscontro.
  4.  Le promesse sul tema sicurezza in Via Tumedei Casalis non mantenute dalla Sindaca.

Il PD e Carmagnola Civica si fanno sotto dopo l’esclusione da alcuni recenti eventi da parte della giunta appellandosi al Presidente del Consiglio Comunale Filiberto Alberto.

“Ci rivolgiamo a Lei, che ha il compito istituzionale di difendere le prerogative del Consiglio e dei singoli consiglieri, ispirandosi a criteri di imparzialità, per lamentare il mancato invito a due appuntamenti svolti il 31 maggio scorso», esordiscono Becchio, Bosco, Garza, Quaranta e Tosco.

“Un evento mai organizzato in precedenza in occasione di paragonabili traguardi raggiunti da altre compagini amatoriali cittadine.” Aggiungono.

Poi la stoccata finale: “Poiché pensiamo che tale ricorrenza dovrà necessariamente ripetersi in futuro, nel caso auspicabile che altre squadre ottengano in futuro risultati altrettanto prestigiosi, segnaliamo in anticipo la necessità di invitare anche i consiglieri di minoranza a iniziative consimili promosse dall’Amministrazione civica, per evitare che l’esclusione della Minoranza snaturi l’evento, caratterizzandolo oggettivamente come iniziativa di una sola parte politica e non dell’intera Istituzione.”

 

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top