skip to Main Content

The Monday

Settimanale di politica, economia, affari, finanza, cronaca giudiziaria&locale e investigation

il lunedì Video

3 Video

    La questione motore termico o elettrico

    Un mio pensiero personale senza dati alla mano, e per dati intendo le giacenze di petrolio e combustibili fossili sia a livello di quantità che di posizione geografica.

     

    I motori termici e i motori elettrici dovranno a mio parere trovare un equilibrio nel mercato occidentale e in particolare quello europeo.

     

    Le case automobilistiche che puntano sull’ellettrico Dio non voglia che chiudano le saracinesche, ma è anche vero che i costi dell’elettrico sono molto alti per i privati e che per questioni geopolitiche il motore termico non può essere messo nel dimenticatoio.

     

    Il motore elettrico oltre che per pura questione ambientale (ESG) dovrebbe rappresentare anche un’alternativa ai costi della benzina, magari anche solo in maniera moderata.

     

    Facendo leva su questi principi si aprirebbe alla possibilità di chiudere tutti i cerchi economici e geopolitici senza che si scateni un escalation globale per le materie prime utili alla conduzione dei veicoli a motore.

    Questo articolo ha 0 commenti

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back To Top