skip to Main Content

The Monday

Settimanale di politica, economia, affari, finanza, cronaca giudiziaria e investigation

il lunedì Video

3 Video

Pnrr, semaforo verde dell’UE, Meloni vuole finanziare il turismo, Carmagnola si faccia avanti

Pnrr, semaforo verde dell'UE, Meloni vuole finanziare il turismo, Carmagnola si faccia avanti

Pnrr, semaforo verde dell’UE, Meloni vuole finanziare il turismo, Carmagnola si faccia avanti

Pochi giorni fa la notizia del lascia passare dell’UE per la quarta rata del PNRR che portarà nelle casse dello stato, guidato da Giorgia Meloni, circa 16 Miliardi di Euro.

Soldi che Meloni, vuole destinare al settore turistico facendo appello alla trascuratezza da parte dello stato su questo settore nei governi che hanno precedeto il suo.

Carmagnola, ci viene spontaneo suggerire, potrebbe richiedere la sua parte, facendo riferimento al potenziamento urbano – archittetonico – imprenditoriale attraverso il quale provare a portare più turisti a visitare la città.

Sicuramente virtuosi sarebbero ‘La Fiera Nazionale del Peperone’, ‘La Fiera di Primavera’, il ‘Mercato del Bestiame’ i target bersaglio a cui destinare questi soldi, nel caso in cui vengano erogati, ma ci sentiamo in dover di far notare come lo sviluppo archittetonico-imprenditoriale – vedi Milano – è uno dei motivi che incrementano il flusso di turisti e non solo.

Congelarsi sull’idea che Carmagnola deve restare un polo cittadino unicamente dedito all’agricoltura suona un po’ vecchio nel 2023. Che si debba concentrare le risorse solo su Poli Logistici anche.

Carmagnola ha bisogno di uno sviluppo archittetonico e imprenditoriale con uno sguardo verso città modello come Milano e New York, per diventare tra le prime città in Italia per economia e commercio e di conseguenza aiutando il settore turistico a crescere.

Come viene fatta richiesta per la Stazione di Carmagnola, deve essere fatta richiesta anche per il resto della città appellandosi al comune denominatore che più le città si sviluppano anche sotto i punti di vista sopra citati, più si incrementano le visite dall’esterno.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top